La prima gita interessante della stagione!! daje…


Dettagli GITA:

Quota di partenza : 1568m

Quota vetta : 2902

Dislivello complessivo : 1334m

Difficoltà : 4.2 E2

Esposizione: nord

Periodo consigliato: dicembre-marzo


Descrizione itinerario:

Da Champoluc salire a Mascognaz lungo il ripido sentiero a fianco del rio (14D).
Per poter salire e scendere sci ai piedi, conviene non partire dal centro paese ma dal ponte di Amponey, circa 1 km prima e seguire il sentiero parallelo alla pista forestale.
Da Mascognaz proseguire nel vallone ancora per quasi un km, all’uscita dal bosco piegare decisamente a dx (ovest) e risalire l’ampio conoide. Salire sci ai piedi fin dove la neve e la pendenza lo consentono.
A quota 2600 m circa si presenta una biforcazione. A dx c’è l’uscita sulla spalla a 2750 m circa, da dove si può raggiungere la cima seguendo la lunga cresta rocciosa verso SE (delicata con neve inconsistente); a sx c’è l’uscita diretta che percorre un ripido canale secondario sinuoso e poco visibile dal basso che piega progressivamente verso sx, passa a dx di un evidente pinnacolo roccioso ed esce in una piccola conca a quota 2850 m circa al termine della cresta NO e alla base della cima tricuspidata, che si tocca facilmente risalendo un breve canale sul lato occidentale. Il punto più alto è la sommità più meridionale; la vetta Nord, la più bassa, presenta un segnale di pietre.

by Gulliver.it


Meteo del giorno

Cielo completamente sereno

Venti deboli o assenti

Zero termico attorno ai 2100m nelle ore centrali

Innevamento buono oltre i 1500m, ottimo oltre i 2000m. Circa 20/30cm di farina fredda caduti domenica

Pericolo valanghe: 3

Situazione neve in cm (versanti sud-nord) in discesa

– 1500m:      40-70       farina fredda su fondo duro

– 2000m:     60-90      farina fredda su fondo morbido

– 2500m:     100-150    farina fredda su fondo morbido

Situazione barica del giorno:


Eccoci qua alla prima gita impegnativa della stagione, che è decisamente partita benissimo a livello di innevamento. 

Questa volta ce ne andiamo in valle d’Ayas, a sbirciare un canale che ho sempre voluto fare da tempo: il Piure, estetico e lunghissimo, quasi 1000m di dislivello, penso uno dei più lunghi della VDA e di tutte le alpi.

Partiamo dal parcheggio con un invitante -10 o pure meno, preparazione 


Senza-titolo-1
picture hosting websites free
DSCF7781

DSCF7782

DSCF7784

DSCF7785

DSCF7786

DSCF7787

DSCF7789

DSCF7791

DSCF7793

DSCF7794

DSCF7795

DSCF7796

DSCF7798

DSCF7799

DSCF7800

DSCF7801

DSCF7802


free image hosting sites
20191204-132558

DSCF7803

DSCF7805

DSCF7808

DSCF7811

DSCF7813-Pano

DSCF7816

DSCF7819

DSCF7823

DSCF7828

GH014609-MP4-snapshot-00-12-2019-12-06-21-50-12

GOPR4605

vlcsnap-2019-12-05-14h24m38s276

vlcsnap-2019-12-05-14h25m05s963

vlcsnap-2019-12-05-14h26m24s119

vlcsnap-2019-12-05-14h27m53s311

vlcsnap-2019-12-05-14h28m48s774

vlcsnap-2019-12-05-14h29m25s491

vlcsnap2-2019-12-05-14h27m53s311

2019-12-06-21-10-09

2019-12-06-21-10-47

2019-12-06-21-11-29

2019-12-06-21-49-28

2019-12-06-21-49-28

GH014612-MP4-snapshot-05-19-2019-12-04-21-55-08

GH024612-MP4-snapshot-05-13-2019-12-04-21-52-38

2019-12-06-23-00-06

Leave A Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *