Avanti con un’altra gita.. decido di andare sulle nevi della Val Troncea per un’altra classica, per ora di ripido non se ne parla ancora, anche considerando le gambe poco allenate e la mancanza di soci disposti a spingere di più.


Dettagli GITA:

quota di partenza (m): 1585m 

quota vetta (m): 2750m

dislivello complessivo (m): 1175m 

difficoltà: BS 

Esposizione: Nord Ovest

Periodo consigliato: dicembre-marzo


Descrizione itinerario:

Da Pattemouche 1585 m si percorre il fondovalle, si supera il ponte sul Chisone, si giunge fino al piano di Laval, si oltrepassa il il rio Arcane e si tocca il pianoro di “La Tuccia”. 
A quota 1772 si tocca il bivio per Troncea, si supera il rio Restas (o rio Courba) e si giunge rapidamente al pianoro alla confluenza nel Chisone del rio delle Michele. 
Al termine del piano dove il rio delle Michele confluisce nel Chisone si sale nel canale che discende dalla faccia nord ovest del Pelato stesso. 
Dopo un breve tratto, se ne esce sulla sinistra e per una zona con poca vegetazione si giunge ai 2080 metri circa in una zona con canali e pendii inagibili. 
Si prende nel bosco a sinistra di questi canali si arriva su un piccolo dosso e su una successiva breve rampa da cui si raggiunge l’ampio ed uniforme pendio superiore. 
Di qui, per terreno piu facile si arriva alla cima senza altri ostacoli.

by gulliver.it


Meteo del giorno

Gran sereno, visibilità eccellente.

venti assenti o deboli di direzione orientale.

Zero termico attorno ai 1400m nelle ore centrali in lieve aumento

Innevamento buono ma solo oltre i 2000m

Pericolo valanghe: 2

Situazione neve in cm (versanti sud-nord) in discesa

– 2000m:      0-40         crostosa/polverosa

– 2500m:     100-150    polverosa

– 3000m:     100-200    polverosa

Situazione barica del giorno e temperature


Leave A Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *